26 Settembre 2017
news
percorso: Home > news > News Generiche

22/04/2012 - Assemini.....pescatori di record

23-04-2012 12:45 - News Generiche
Uno dei libri più strabilianti della storia dell´uomo narra che un giorno un uomo con i capelli lunghi, una bella barba curata, gli occhi azzurri, disse a un gruppo di pescatori:"gettate le reti da quella parte del lago...", i pescatori gettarono le reti dove gli venne indicato e le loro reti si riempirono di pesci.
Ora, con tutte le proporzioni del caso, è come se al nostro sempre più ciccioso gruppo qualcuno abbia detto:"Andate ad Assemini a correre..." ed essi andarono ad Assemini e in una giornata primaverile riempirono le loro reti di record, podi di categoria, esordi fulminanti....
Una giornata, quella di ieri, da ricordare per tanti buoni motivi:
- tecnico: gara bella, veloce, ben organizzata dagli amici di Assemini (qualche macchina di troppo in certi tratti del percorso)con rifornimenti abbondanti e puntuali, buon ristoro finale e premiazioni di assoluto pregio;
- affettivo: era la prima edizione che veniva intitolata alla memoria di Efisio Deidda, amico runner scomparso lo scorso anno, troppo presto troppo in fretta;
- emozionale: tanta gente che correva, tanta gente tutto intorno, un clima meraviglioso e una quantità di sorrisi che raramente ricordo di aver visto in una gara;
- femminile: tante atlete fortissime e un livello veramente elevato delle loro prestazioni.
A vincere la gara sono stati i fenomenali atleti di colore provenienti dalla penisola. In campo maschile stravince Sylvain Rukundo con il tempo di 1:04:31, nuovo record della gara, che precede di quasi 4 minuti il connazionale Daniel Ngeno, mentre per la terza piazza si danno battaglia fino all´ultimo Oualid Abdelkader e Daniele Troia con quest´ultimo che avrà la meglio per una manciata di secondi.
In campo femminile battaglia serratissima tra Divina Jepkogei e Claudia Pinna con la keniana che vince in 1:15:21 precedendo la sangavinese di 21 secondi. Sul terzo gradino del podio, staccata di 5 minuti la NYIRANSABIMANA. Ben 6 atlete sotto l´ora e 22 minuti a dimostrazione dell´elevato livello tecnico della gara.
Ma veniamo ai nostri eroi, guardando la classifica dall´alto verso il basso e come sempre davanti a tutti c´è lui, sempre lui GIGGILLAI. Migliora il suo personale ottenuto a Pula a gennaio, fa l´autoscontro per strada e a fine gara ride come un bambino....l´antidoping è sulle sue tracce. Un´ora 18 minuti e 2 secondi il suo nuovo limite personale, 5° in una categoria veramente competitiva.
Nel giro di un minuto poi arrivano 4 atleti:
- ritorna in gara dopo 3 mesi anche il sottoscritto, con buone sensazioni e una gara tranquilla chiusa in buona progressione;
- a seguire Andrea Atzeni, al nuovo limite personale con 1:26:46 e 4° di categoria, pare che per osmosi Gigi gli stia trasmettando un pò di velocità;
- segue, staccato di un´incollatura, Elio Gessa che mantiene costante il passo per tutta la gara....ancora un pò lontano dai suoi standard, ma la grinta è quella giusta;
- paga invece una condizione non ottimale Mauro Curreli che perde un pò di brilantezza nel terzo giro, giungendo comunque secondo nella sua categoria e comunque sempre su buoni livelli.
Per 6 secondi manca l´appuntamento con l´ora e 30 Andrea Mentasti(pare che si sia fermato a far delle foto con delle signore di una casa di riposo), che per tutta la gara è stato attaccato ai palloncini dei 90 minuti ma per soli 6 secondi maledetti non è riuscito ad andar sotto alla fatidica soglia. Per lui nuovo personal best e tanta soddisfazione contagiosissima.
Il nostro esimio presidente parte forte ma poi cala il ritmo e sul finale ingaggia una lotta senza esclusione di colpi con Giuseppe Palmas (anche lui al personal best con 1:32:25, migliorando di oltre 5 minuti) staccandolo di soli 8 secondi al traguardo.
All´esordio ufficiale sulla distanza Matteo Simone Pisu che chiude la sua fatica con un eccellente 1:34:23, niente male come primo personal best.
Segue, in continuo miglioramento e con il suo nuovo PB, Giovanni Murgia che lima un altro minuto al suo limite personale a testimonianza che il lavoro paga e che a piccoli passi si arriva lontani.
Pescato da una piscina di Elmas e gettato in strada si difende alla grande Antonio Carta che all´esordio assoluto in una gara di atletica firma un´ottima prestazione chiudendo i 21 km in 1:37:37...niente male come inizio.
Grandissimo exploit all´esordio assoluto in gara per Manuela Fenu, che non fa rimpiangere l´assenza del marito Fausto, portando a termine la sua prima mezza maratona con un eccellente 1:42:05 che le è valso il secondo posto di categoria e una giornata sicuramente memorabile. Bravissima
Ignazio Morello torna in gara dopo l´esordio a Pula e lima qualche secondo al suo PB mettendo a segno un´ottima prestazione.
Ritorna in gara dopo aver risolto un pò di acciacchi anche Antonio Langella (non quello che giocava nel Cagliari)che arriva al traguardo in poco meno di 2 ore.
A chiudere il gruppone pulese un´altra esordiente, Martina Schoning, termina la sua faticaccia in 2 ore 18 minuti e 49 secondi, con grande dimostrazione di tenacia e di grinta.
Giornata ricca di soddisfazioni, ricca di abbracci a fine gara, ricca di ottime prestazioni....attenzione però....con tutta questa ricchezza non vorrei che Mario Monti ci prendesse di mira.
Appuntamento a Chia per domenica prossima....tutti presenti.
E per le iscrizioni Fausto vi aspetta con impazienza.
Manu 23-04-2012
Grazie, grazie e ancora grazie
Bellissima giornata, bell´atmosfera e gruppo di
atleti invidabile! Da parte mia non smetterò mai
di ringraziare Samuel e Elio che sono venuti a
raccogliermi all´ultimo chilometro prima
dell´arrivo, mentre arrancavo.
Grazie anche a i piccoli e grandi gesti di
incoraggiamento da parte di tutti voli. E se mi
permettete grazie a Fausto che mi ha spinta in
questa favolosa avventura e mi è sempre stato
vicino.
eAxXoSjFXBcvimzLrbw 04-01-2013
WavaOyfwAOJrwkz
Io ho fatto un´esperienza simile quhlcae anno fa, con un´amica, al mercatino dell´artigianato. A Natale. Un freddo che non ti dico e il ricavato e8 bastato appena a coprire le spese. Non serve dire che la voglia di riprovare mi e8 passata del tutto
NXuIuYUH 04-01-2013
GGXkvzYO
non c3a8 questione di magrnaie o no: Amelia ha periodi in cui magrnaie significa vivere di uno yogurt (perc3b2 bio, fatto dal papc3a0!) e di una banana. Non penso che ne morirc3a0, ha sempre saputo regolarsi e io mi fido di lei.La questione c3a8 nascondersi dietro a un dito per non ammettere la realtc3a0: certe mamme preferiscono la via facile (le merendine e la lamentela sull´inappetenza) a quella difficile (l´educazione alimentare), e fanno sembrare TE la fortunata, mentre magari ti sei solo impegnata un ciccino di pic3b9.Insomma, io non mi diverto a tornare a casa e fare in 10 minuti la torta di mele per la colazione, farei molto prima con una merendina, ma mi rendo conto che c´c3a8 in gioco molto di pic3b9 che qualche caloria
XCzbghmadJm 04-01-2013
HutjVdpso
P.s. hai mai provato a risepndore a una mamma CHIBS cercando di dirottare il discorso dai figli? c3a8 un´esperienza esilarante.Lei mi fa ma mangia? e io si, come mai sei sempre qui? Non lavori? oppure Come mai sei qui, hai la giornata libera? / Lavori da casa e ti organizzi la giornata? / Che fai di bello di lavoro/sport/hobby? O all´estremo Che fai nella vita a parte rompere le @@@ ai figli? Ricevi di quegli sguardi straniti ( perchc3a8, c´c3a8 un´altra vita al di fuori del figlio che non mangia??? ) WOW esilarante ^_^(Qua siamo bastarde dentro )



digita i codici di sicurezza, se più di uno separati da uno spazio


Documenti allegati
Dimensione: 182,50 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]