26 Settembre 2017
news
percorso: Home > news > News Generiche

Assemini 2013......la rapina perfetta

11-03-2013 17:37 - News Generiche
I nostri atleti prima della gara
Primavera....i fiori sbocciano, gli uccellini cantano, tornano le rondini e tornano le mezze maratone. E torna, leggermente spostata nel calendario rispetto agli scorsi anni, la mezza maratona citt di Assemini, Memorial Efisio Deidda, caro amico scomparso quando ancora aveva tanta vita da vivere, tanti chilometri da correre e tanti sorrisi da regalare.
Si corre sul veloce tracciato disegnato e curato dai bravissimi organizzatori del GP Assemini, in una giornata meteorologicamente molto instabile.
Mancano i nomi di spicco e gli ospiti stranieri, la gara per viene vinta dall´eccellente Vincenzo Tanca con un ragguardevole crono 1:12:30, davanti al sempre coriaceo Luigi Leotta che arriva dopo 2 minuti esatti. Chiude il podio il master40 della GS Gabbi Giuseppe Calabrese che chiude la sua gara con 1:16:43. A poca distanza arriva la prima delle donne: Claudia Pinna arriva addirittura al 5 posto assoluto col ragguardevole crono di 1:17:47, mettendo in riga la onnipresente e sempre competitiva Roberta Ferru (1:21:11 per lei) e la rientrante Manuela Manca (1:26:37).
Sono circa 300 gli atleti al traguardo e ben 450 gli atleti iscritti alla corsa non competitiva che si sviluppa su un solo giro del percorso da 7 km. Una bella festa di sport e amicizia.
E veniamo a noi....partiamo dalla prima bellissima notizia della giornata:l´ASD Atletica Pula stata premiata come societ con il maggior numero di atleti al traguardo. Un premio fantastico per una societ giovane come la nostra, ma in continua ascesa nel panorama dell´atletica sarda. E non ci accontentiamo di essere solo presenti....puntiamo dritti al bottino dei premi individuali. Sarebbe troppo facile e scontato partire da LUI, infatti oggi abbiamo ben 4 atleti premiati: Manuela - 1:40:03 - alla sua terza mezza maratona sfiora il muro dei 100 minuti, si migliora ancora rispetto a Pula e conquista un eccellente 2 posto di categoria. Anche Andrea migliora il suo personale, scendendo a 1:23:42, prestazione che gli vale il 2 posto di categoria e il 20 posto tra gli uomini. Tra i master35 emoziona leggere ai primi due posti i nomi di due nostri atleti: Raffaele -1:21:03- tira gi ben 4 minuti rispetto alla prestazione ottenuta a Pula e si piazza al 14 posto tra gli uomini e 2 di categoria, ma, siccome il primo della sua categoria LUI, allora viene premiato come 1 di categoria. E veniamo a LUI: Giggillai piazza un´altra prestazione di altissimo livello. Chiude la gara al 6 posto tra gli uomini con un crono di 1:18:18 e una gara in eccellente progressione, con ottima gestione tattica dello sforzo, confermandosi al top tra i master isolani.
Come detto, la pattuglia Pulese era, anche in questa occasione, veramente ben rappresentata.
Sotto i 90 minuti arrivano nell´ordine:
Giuseppe che con 1:27:45 migliora il suo personale, anche se solo di due secondi.
Gianluca l´emigrato, che in sole quattro gare si migliora di un quarto d´ora e scende meritatamente a 1:28:53.
Mauro, che attardato da qualche malanno fisico misterioso, chiude in 1:29:21, precedendo The President che rimane sotto i 90 minuti per soli 5 secondi, chiudendo la sua 4^ mezza consecutiva sotto l´ora e trenta.
Manca di un solo secondo l´appuntamento con il suo personale Gianni Murgia, che chiude in 1:35:26 l´ennesima ottima prestazione.
Si conferma in ottima condizione anche Gianni Marongiu che prosegue la sua marcia di avvicinamento alla maratona di Londra con un eccellente 1:37:20 con massimo controllo.
Lo segue una coppia inedita: Renzo, che migliora ancora il suo limite chiudendo in 1:37:59 e Fabio, anch´egli prossimo all´esordio in maratona, che massacra il suo personale e fai un´ora e 38 tondo tondo.
Migliora di un minuto anche Fabrizio che dimostra di trovarsi a suo agio anche senza la bicicletta e chiude in 1:44:12.
Corre sotto la pioggia, mentre la famiglia lo aspetta sotto il gazebo all´arrivo, Mr Coki che stringe i denti e arriva dopo un´ora e 49 minuti per la gioia del figlio che cominciava a preoccuparsi.
Rischia la denuncia per tentato moglicidio Tonino Langella: convince la moglie a fare la mezza, la accompagna per due giri e poi allunga. Taglier poi il traguardo anche la moglie, l´esordiente Rita, che nelle classifiche viene data come non arrivata, ma le va data gloria perch, pur tra mille sofferenze, arrivata e ha vinto la sua medaglia.
Per quanto mi riguarda, ho approfittato dell´occasione per fare un allenamento da 35 km: partito un´ora prima ho percorso in solitaria due giri del percorso per poi ricongiungermi al gruppone (son passato alla partenza con qualche minuto di ritardo) e chiudendo l´allenamento in 2 ore e 31 minuti, mentre nella mezza il crono ufficiale di 1:33:55 (ufficioso 1:31 circa).
Nella corsa non competitiva da segnalare l´eccellente prestazione di Federica e la discesa in campo di Matteo dopo l´ottima prestazione come autista alla Granfondo del Sulcis.
Nella kids run da segnalare la partecipazione del figlio di Raffaele...buon sangue non mente.
Ancora l´ennesima domenica di corsa, di festa, con tante famiglie al seguito e un ottima organizzazione. Nei primi due giri ho potuto apprezzare il massiccio dispiegamento di uomini e mezzi per il presidio del percorso; durante la gara si son fatti sentire i soliti automobilisti fracassoni che non sopportano di poter stare per 2 ore senza la macchina, ma a questo pare che non ci sia rimedio. Il meteo ha poi reso molto varia la giornata: partiti con sole e leggero vento e arrivati con pioggia e vento consistente, ma il bello della corsa...quello che c´ ti prendi, zitto e corri.
E torniamo a casa con le macchine cariche di premi, di soddisfazione e di voglia di ributtarci negli allenamenti, perch il miglioramento figlio di sacrificio e impegno e tutti i nostri eroi stanno dimostrando che sacrificio e impegno sono pane quotidiano per i guerrieri dell´Atletica Pula.
gianni 12-03-2013
Bravo Samuel
Il tuo commento ai post gara, è diventato ormai parte integrante del pacchetto gara che comprende:allenamento;vigilia; ritiro del pettorale; gara; cerimonia di premiazione ed infine dopo il post adrenalinico, lettura del commento del Vice Presidente con menzione personalizzata. Cosa si può pretendere di più.... come si diceva siamo o non siamo un bel movimento!!!!
BuxsMYXqqwDqrdF 10-04-2013
IAYCCakFRQyCdomIT
imagine, όταν θα βγάλο...με εισητήριο για την ´αλχάλα, όχι μόνο ´εν θα μας αφιερώσο...ν τραγού´ι αλλά θα ψάχνο...νε τον τάφο μας ν´ αποπατήσο...ν!Χωρίς σ...ναίσθημα λοιπόν!...Not me baby! When I go, I go my own way! I prefer to go with a gun in my hand, bulelt in my chest, blood in my mouth...Shannon to JullyFrederick Forsythe "The dogs of war"



digita i codici di sicurezza, se più di uno separati da uno spazio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]